News

Mutuo Immobili: conviene di più e tocca il minimo storico

Vuoi comprare casa? Farlo ora è il momento migliore perché accendere un mutuo conviene rispetto al passato.

Fonte è il bollettino Abi di settembre che sottolinea tassi da record sui mutui ed un valore medio dell’1,97%.

E’ infatti il tasso d’interesse più basso mai riscontrato in Italia per l’acquisto di un’abitazione e rappresenta una notevole diminuzione rispetto al tasso per i finanziamenti previsti per agosto (2,11%). Per rendere meglio l’idea del buon momento che questo tipo di finanziamento sta passando, a dicembre 2007 si aggirava intorno al 5,48%.

Sulle nuove erogazioni di mutui per l’acquisto di case, il 63% sono a tasso fisso e la restate quota a tasso variabile, rappresentando un’indicazione di quanto sia interessante il tasso fisso attuale.

Giungono buone notizie anche rispetto alle sofferenze bancarie: ad agosto le sofferenze nette sono scese a 65,3 miliardi di euro rappresentando il valore più basso da marzo 2014 ed una diminuzione sia rispetto ai 66 miliardi del mese di luglio, sia rispetto al mese di dicembre del 2016 che si attestava su 86,8 miliardi. Una diminuzione di 24 miliardi rispetto alle sofferenze massime raggiunte a novembre del 2015 che si attestavano a 88,8 miliardi di euro.

 

Articolo redatto da Agenzia Immobiliare MIA